Calcio a 5 – Coppa Italia – Gol e giocate contro l’Orte, termina 2-2

E’ andata in scena, ieri sera, la prima partita ufficiale della stagione 2017/2018 per l’Orvieto Fc calcio a 5, l’esordio in Coppa Italia contro l’Orte, terminato poi 2-2. Una partita, che arrivava subito dopo il momento di festa della Presentazione alla Sala dei 400, e che ha visto la formazione con numerose assenze a causa delle squalifiche residue dello scorso anno, su tutte spiccava quella di capitan Simone Pirati. La gara inizia con un Orte più offensivo che va alla ricerca del vantaggio, senza troppe occasioni vere e proprie, la nostra retroguardia fa bene il suo lavoro, e anzi c’è anche il tempo e la voglia di impostare il gioco in propensione offensiva, ma ecco che su una ripartenza,la squadra ospite si conquista un calcio di punizione per un fallo di Ciambottini sulla tre quarti. Gli ortani non sbagliano ed è 0-1. Mister Bernardini, all’esordio in casacca rossoblu, muove le pedine come meglio può e a pochissimi secondi dalla fine arriva il gol di Traversini, suntuosa la sua prestazione d’esordio, che sul secondo palo, dopo un gran numero di Simoncini, non sbaglia. Nella ripresa è un altro Orvieto, Bernardini nell’intervallo da le giuste direttive ai suoi giocatori, ed è Orvieto show. L’Orte sembra imbrigliato, eccetto 7-8 minuti del secondo tempo, e ci pensa il portiere ospite, Canestrini, a parare di tutto, in particolare su Giovanni Simoncini, che da fuoriquota ha messo in campo numeri su numeri, in particolare su un’azione partita dalla banda laterale in cui su un passaggio filtrante di Frosinini dribla due avversari portandosi avanti la palla di testa, fino ad arrivare alla doppia conclusione poi ribatutta dall’estremo avversario. Ci pensa Ciambottini, a farsi perdonare il primo fallo, con un azione delle sue, dalla destra, puntata ad incrociare ed è 2 a 1. Va ancora in scena la sagra delle occasioni sbagliate, poi l’Orte, decide di inserire il portiere di movimento, e inizia a creare qualche difficoltà ai nostri, sino a 6 minuti dalla fine, quando scartato Delli Poggi, un avversario appoggia sul secondo palo, Aldi (buona prestazione, al suo ritorno sul campo da gioco dopo un anno di stop) ferma la palla, si prende qualche calcio da un avversario, che alla quarta occasione prende la palla e la butta in rete. Ora è tutto rimandato a mercoledì sera, quando ad Orte ci si giocherà il passaggio del turno.

L'esultanza di Luca Traversini
L’esultanza di Luca Traversin